Ho. Mobile. Il low cost by Vodafone: recensione, copertura, app, speedtest

Il 22 giugno è nato “Ho. Mobile” il nuovo operatore virtuale di Vodafone, che offre un pacchetto tutto incluso a 6,99 euro, che comprende minuti ed e sms illimitati e 30 giga di internet in 4G+. Un’offerta molto simile a quella lanciata qualche settimana prima da Iliad che offre lo stesso pacchetto ad un euro in meno.

Avevo deciso di provare Ho.mobile mercoledì scorso. Sono andato sul sito internet e avevo deciso di acquistare una sim online. Purtroppo però mi è comparso un messaggio che mi informava che ho.mobile vende via internet, un massimo di 500 sim al giorno e che erano già esaurite.

Così decido di acquistare la sim e selezionare un’edicola per il ritiro. Avevo sentito dire che queste sim sono introvabili e dunque prima di mettermi in macchina ho chiamato il numero di telefono dell’edicola per sapere se effettivamente avessero la disponibilità delle sim. Mi hanno risposto che erano finite. Ho così chiamato tutte le altre edicole e negozi della zona che compaiono sul sito. Infatti non è necessario recarsi esclusivamente nell’edicola che avete selezionato in fase di acquisto per ritirare la sim, ma potete anche andare nelle altre.

Su una decina di edicole e negozi contattati nella mia zona, otto praticamente mi hanno risposto che le sim erano finite, una mi ha detto che non le hanno mai viste, ovvero che hanno firmato il contratto per la vendita ma non sono mai arrivate, e un ultimo negozio di telefonia mi ha dato risposta positiva. Mi sono così recato a ritirarla, ma non appena arrivato un nuovo problema: avevano il terminale bloccato e dunque non potevano vendermi la sim.

E allora ho deciso alla fine di acquistarla sul sito di ho mobile, dove lo ricordo, vengono vendute massimo 500 sim al giorno in tutta Italia. Mi sono collegato a mezzanotte in punto e sono riuscito a fare l’ordine. Ho provato a ricollegarmi per curiosità dopo qualche minuto. E già a mezzanotte e quindici minuti erano di nuovo esaurite.

Mi arriva la mail di conferma e mi informa che la sim sarebbe arrivata via posta nel giro di 5 giorni lavorativi.
Invece devo dire che avendola ordinata a mezzanotte di giovedì la sim è arrivata lunedì mattina. Quindi solamente 2 giorni lavorativi.

Apro la busta, bella la confezione dove è contenuta la sim. Prima di inserirla nel cellulare, è necessario scaricare l’app ho mobile. Faccio il riconoscimento, inserisco i dati della mia patente, ma per attivare la sim è necessario fare una videochiamata di riconoscimento con un operatore. Mi dice che il tempo di attesa è di un minuto, ma poi questa videochiamata non è arrivata, mi comparire sempre un messaggio di errore. Riprovo più tardi e nell’app mi compare un messaggio diverso, ovvero che gli operatori sono disponibili fino alle 22, ma erano le 20.30!

E quindi riprovo il giorno successivo, la videochiamata arriva, un operatore vi chiede in diretta di inquadrare con la fotocamera i vostri documenti e la sim si attiva al termine del riconoscimento.

In realtà ho dovuto mettere il telefono off-line per qualche secondo e poi è arrivato il segnale. Segnale ottimo. Nonostante nella mia zona, Vodafone non sia eccellente come copertura, mi ritrovo invece con una ottima ricezione in 4g plus. Arriva il messaggio di benvenuto che mi invita a chiamare un numero per la configurazione dello smartphone.

Dopo la configurazione, effettuo subito uno speed test per testare la velocità di connessione. Ottime prestazioni: quasi il massimo della velocità raggiungibile. Ho.mobile, è ormai cosa nota, limita la velocità di download a 60 megabit al secondo. Una scelta quella per differenziarsi dall’operatore madre Vodafone. 60 megabits al secondo che sono comunque una velocità più che accettabile.

Bella l’applicazione per verificare i consumi, intuitiva e ben fatta. Se lo preferite è possibile anche chiamare il numero 42121.

Una cosa interessante di ho mobile, è che se finite i giga potete decidere di rinnovare in anticipo l’offerta. Sempre tramite l’app potete decidere di provare ho mobile per qualche settimana con un numero provvisorio e poi se vi convincerete potrete decidere successivamente di passare il vostro numero principale.

Offerta a 6,99 che è attivabile fino al 31 luglio, anche se potrebbe essere prorogata, un po’ come ha fatto recentemente Iliad.

La promessa di ho.mobile, è che non ci sono costi nascosti e servizi aggiuntivi a pagamento.

In conclusione possiamo dire che ho mobile è una buona soluzione per chi cerca una rete di qualità, non fa caso al limite di velocità imposto, che non pregiudica comunque la navigazione, e vuole offerta tutto incluso ad un prezzo contenuto.

___________________________

Ti consigliamo:  
Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore dell'articolo: Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >