Gara 5G, ottava giornata di rilanci: allo Stato 4,7 miliardi

Oggi alle ore 19 si è conclusa l’ottava giornata della fase dei miglioramenti competitivi per la procedura di assegnazione delle frequenze per il 5G, che vede la partecipazione di Iliad, Fastweb, Wind 3, Vodafone e Tim.

Fino ad oggi sono state svolte 99 tornate.

L’ammontare totale delle offerte ha raggiunto nella giornata odierna quota 4.740.642.258,00 euro.

Anche nell’ottava giornata la competizione si è concentrata sulla banda 3700 MHz, con offerte superiori ad un miliardo per ciascuno dei lotti di ampiezza pari ad 80 MHz.

L’ammontare complessivo della banda 3700 MHz è attualmente pari a 2.537.040.000,00 euro, assicurando da sola l’introito minimo fissato nella Legge di Bilancio.

Alle ore 9:30 di domani, martedì 25 settembre 2018, riprenderà la seduta dedicata ai miglioramenti competitivi.

Nella settimana giornata, quella del 21 settembre, il rilancio più alto è stato fatto da Wind Tre che ha offerto 938 milioni per un blocco specifico da 80 Mhz sulla banda 3.6 Ghz. Sempre Wind Tre ha offerto altri 235 milioni per 20 Mhz sulla stessa banda. Segue Vodafone con 937 milioni (blocco da 80 Mhz) e infine Iliad con 102 milioni (blocco da 20 Mhz).

___________________________

Ti consigliamo:  
Condividi questo articolo
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore dell'articolo: Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >