Niente modem libero fino a dicembre, Agcom accoglie le richieste dei gestori

L’Agcom, Autorità garante per le comunicazioni, ha rinviato al 31 dicembre la facoltà degli utenti di accedere a Internet utilizzando un modem di proprio gradimento, abbandonando quindi quello dato loro in comodato d’uso dagli operatori.

Accolta quindi la richiesta dei gestori che sarebbero ancora impreparati al cambiamento. La decisione naturalmente non è piaciuta né agli utenti né alle aziende del comparto convinte che il prossimo Natale sarebbe stato un momento propizio per le vendite.

La Free Modem Association che racchiude provider internet, utenti finali, produttori e venditori di modem, ritiene che questo rinvio non sia giustificabile perché, sebbene in ritardo, l’Agcom ha recepito una direttiva europea che risale al 2016 e quindi, se avessero agito per tempo, non avrebbero dovuto chiedere deroghe.

Era stata la stessa Agcom, la scorsa estate con una delibera ad avere espressamente dichiarato che gli operatori non avrebbero dovuto creare ostruzionismi nel concedere agli utenti il passaggio a un modem di loro gradimento.

___________________________

Ti consigliamo:  
Condividi questo articolo
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore dell'articolo: Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >