L’arrivo di Iliad non destabilizza Tim, persi “solo” 39.000 clienti

Il Consiglio di Amministrazione di TIM,  ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2018.

Si segnala, in particolare, la progressiva crescita dei ricavi da servizi di Gruppo che nei primi 9 mesi aumentano dell’1,2% su base organica (13,2 miliardi di euro) rispetto all’anno precedente, grazie alla stabilità delle attività domestiche (+0,2%) e alla forte crescita in Brasile (+5,1%).

In Italia, il segmento fisso beneficia del lancio di nuove offerte premium e del forte incremento degli accessi in fibra quasi raddoppiati rispetto all’anno precedente (+2,3 milioni di linee), che sostengono i ricavi retail e wholesale (+1% e +2% rispettivamente nell’ultimo trimestre) e permettono di riassorbire in parte gli effetti del ritorno alla fatturazione a 30 giorni.

Nel segmento mobile TIM si conferma l’operatore con maggiore resilienza della base clienti rispetto all’ingresso del nuovo gestore (-1,7% rispetto al Q2); anche il dato relativo alla portabilità (MNP) mostra una solida tenuta, attestandosi a sole -39mila linee da inizio anno.

Grazie al posizionamento premium, unito a rinnovate azioni commerciali – anche con il second brand Kena – e di fidelizzazione della clientela, TIM porta al 40% la quota dei clienti “n-play”, ovvero quelli che usufruiscono dell’intera offerta TIM: voce, dati, fisso, mobile e entertainment.

Nonostante un quadro macro-economico e di mercato complesso e sfidante, i primi nove mesi dell’esercizio mostrano un solido andamento della gestione operativa. Particolare attenzione è rivolta all’evoluzione della tecnologia 5G che rappresenterà una leva fondamentale di creazione di valore; lo scorso 2 ottobre TIM si è aggiudicata, infatti, lotti di grande valore strategico su tutte le frequenze disponibili nelle bande 700 MHz e 3.7 e 26 GHz, consolidando la propria leadership nel settore.

 

COMUNICATO STAMPA TIM

___________________________

Ti consigliamo:  
Condividi questo articolo
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore dell'articolo: Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >