Xiaomi lancia Redmi 7: foto 48mpx in uno smartphone lowcost

E’ stato presentato ufficialmente oggi da Xiaomi il suo ultimissimo smartphone che sancisce però il distacco del brand Redmi dalla casa madre.

Così come confermato dai rumors circolati nei giorni scorsi, il nuovo medio di gamma dell’azienda cinese monta una fotocamera posteriore da ben 48 megapixel, abbinato ad un altro sensore da 5 megapixel, utile per fare l’effetto profondità negli scatti.

Il display è da 6,3 pollici caratterizzato da un “notch” a goccia. Il processore è il Snapdragon 660, fotocamera frontale per i selfie da 13 megapixel, una batteria da 4.000 mAh, la porta USB-C e il, non più così comune, jack per le cuffie.

Sarà disponibile nelle versioni da 3, 4 e 6 giga di Ram con 32 o 64 giga di memoria di archiviazione (espandibile con scheda micro SD).

Come gli altri Xiaomi è un dual sim (è possibile utilizzare due sim contemporaneamente oppure una sim e la scheda di memoria), lettore di impronte digitali, wifi dual band e pesa 186 grammi.

Xiaomi Redmi Note 7 sarà disponibile in Cina dal 15 gennaio nei colori Black, Blue e Purple, al prezzo di 999 yuan (125 euro circa) per la versione 3/32 GB, 1.199 yuan (150 euro circa) per la 4/64 GB e 1.399 yuan (180 euro circa) per 6/64 GB.

Non si conosce ancora quando arriverà in Italia, ma potrebbe trattarsi di qualche settimana in più. Intanto in primavera dovrebbe uscire il Redmi Note 7 Pro.

Fotogallery

🔥 PROMO: Connessione 4G per la casa? Veloce e conveniente!

 
Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >

x Close

Like Us On Facebook