Rete 4.5G: cosa è, copertura, velocità: le offerte degli operatori

Ultimamente si sente spesso parlare di rete 4.5G: è possibile definirlo come un anticipo del 5G?

In attesa che anche in Italia venga lanciata la nuova tecnologia 5G, gli operatori hanno anticipato la nuova era della telefonia, lanciando le connessioni in 4.5G, ovvero una via di mezzo tra il “vecchio” 4G e la nuova rete 5G.

Cosa cambia? Se con semplice la connessione 4G è possibile ottenere velocità massime di 100-150 Megabit al secondo, con il 4.5 è possibile raggiungere, teoricamente, 1 Gigabit al secondo in download.

Come è possibile ottenere l’incremento della velocità? Per ottenere queste prestazioni influiscono diversi fattori. Il 4.5G non è altro che un 4G “evoluto” che funziona tramite alcune caratteristiche che rendono possibile ottenere alte velocità. L’operatore infatti deve disporre nelle sue antenne di alcune feature.

In primis, l’aggregazione delle bande 4G. Se infatti il telefono aggancia una sola banda 4G, si ottengono velocità inferiori, se invece riesce ad agganciare contemporaneamente tutte le bande aggregate, si riesce ad ottenere una velocità superiore. Ci sono inoltre altre caratteristiche che rendono possibile tale velocità (per i più tecnici, si tratta di 256 Qam e tecnologia Mimo). Tutte queste caratteristiche citate devono essere fornite dall’operatore tramite le proprie antenne (non tutte hanno la stessa configurazione).

Esempio di Carrier aggregation fino a 450 Mbps, fonte Nokia

Serve un telefono abilitato? Sì. In condizioni di rete ottimali, non tutti i telefoni riescono ad ottenere la velocità massima disponibile. Alcuni infatti non aggregano tutte la bande, ma solo alcune, riuscendo comunque a scaricare dati più velocemente del 4G. In genere, gli smartphone top di gamma sono compatibili con il 4.5G ma è bene verificare la scheda tecnica (in particolare le specifiche Carrier Aggregation, Mimo, 256 Qam). Alcuni dispositivi consentono, consentono di visualizzare l’icona 4G+ o 4.5G ad accezione di iPhone che nonostante sia compatibile con la rete veloce, mostra sempre l’icona 4G.

La Super Rete 4.5G di Wind Tre. Uno degli operatori che in questi mesi sta investendo tantissimo sulla rete 4.5G è Wind Tre, che oltre ad unificare le “vecchie” reti Wind e Tre, sta spingendo molto sul potenziamento della copertura e della velocità. Super Rete 4.5G è il nome commerciale scelto da Wind Tre per pubblicizzare le prestazioni della nuova rete. L’operatore assicura un incremento della velocità del 250% e un miglioramento anche delle chiamate vocali. Sul sito internet di Wind Tre è disponibile una mappa con le città coperte dal 4.5G, anche se i lavori proseguono e dovrebbero completarsi in tutta Italia entro il 2019. Il 4.5G è disponibile in automatico per tutti i clienti del brand Wind, mentre per chi è cliente Tre deve attivare l’opzione LTE.

La Giga Network 4.5 di Vodafone. Anche Vodafone sta ammodernando la sua rete per offrire ottime prestazioni. Si chiama Giga Network 4.5 la rete di ultima generazione dell’operatore. Oltre ad ottenere una velocità teorica di 1 gigabit al secondo, Vodafone grazie anche alla tecnologia VoLTE permette di effettuare e ricevere chiamate ad alta definizione. Sul sito Vodafone è disponibile l’elenco delle città coperte. Il 4.5G è disponibile in automatico per tutti i clienti Vodafone.

Tim 4.5G. Il principale operatore telefonico italiano non poteva sottrarsi all’evoluzione della rete e offre anche la connessione ad alta velocità. La nuova tecnologia per la trasmissione dati su rete mobile TIM 4.5G permette di navigare tramite Smartphone ad alta velocità, rendendo disponibili servizi e contenuti multimediali ad alta definizione in mobilità. Sul sito ufficiale di Tim si legge che “tutte le offerte 4G sono abilitate gratuitamente alla navigazione 4.5G fino a 700 Mbps in download e 130 Mbps in upload”. Per verificare la copertura è possibile collegarsi al sito Tim.

Iliad. Il quarto operatore telefonico offre la connessione 4.5G grazie al ran sharing su rete Wind Tre. Sul sito ufficiale dell’operatore è possibile visionare le aree coperte dal servizio. In alcune città, come Milano e Roma, Iliad ha iniziato ad accendere la rete proprietaria con le bande B3 e B8 dando la possibilità di navigare con il 4G+. La copertura è in continua espansione.

🔥 PROMO: 4 mesi di musica senza limiti a 0,99 euro con Amazon!

 
Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >

x Close

Like Us On Facebook