Quando arriverà il 5G?

Si parla sempre più spesso di 5G e naturalmente una delle domande più diffuse è proprio questa: quando sarà disponibile il 5G? Prima di rispondere al quesito è necessario sapere quali sono le ultime tappe che porteranno all’accensione della nuova tecnologia.

Per operare in 5G gli operatori telefonici, tra settembre e ottobre 2018, hanno acquisito all’asta porzioni di frequenza messe a disposizione dallo Stato.

Se le sono aggiudicate: Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb. I gestori hanno investito una somma record per ottenerle, ovvero 6,5 miliardi di euro che verseranno allo Stato in diversi momenti.

Ogni operatore ha speso una cifra diversa, in base alle frequenze che si è aggiudicato.

Andiamo adesso alla domanda: quando sarà disponibile il 5G in Italia?

Gli operatori hanno assicurato che già nel 2019 sarà disponibile la nuova rete 5G ma solo in alcune città e solo con alcune frequenze, quella disponibili da subito saranno 3,6 Ghz e 26 Ghz. Mentre per la frequenza a 700 Mhz (che garantirà una copertura a lungo raggio) bisognerà aspettare il 2022 (quando si libereranno le frequenze occupate dal digitale terrestre).

A Milano intanto Vodafone ha annunciato di aver attivato la sua rete, Tim invece ha già coperto San Marino, Wind Tre ha avviato una sperimentazione a L’Aquila, mentre Iliad ha iniziato a presentare le richieste di autorizzazione per installare le sue antenne 5G.

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
x Close

Like Us On Facebook