Rimodulazioni in arrivo in casa Tim, per i clienti di telefonia fissa. L’annuncio viene fatto dalla società nelle fatture che in questi giorni stanno arrivando agli abbonanti.

Loading...

Le modifiche contrattuali riguardano alcune offerte ed entreranno in vigore dal 1 novembre 2018.

Ma un aumento in particolare coinvolge tutti i clienti che ricevono la fattura cartacea: il costo di stampa e spedizione, passerà per tutti, da 2 euro a 2,50 euro per ogni bolletta. Nessun costo previsto invece per coloro che scelgono l’invio della fattura via e-mail.

Per quanto riguarda le rimodulazioni delle proprie offerte commerciali, Tim comunicherà in fattura le modifiche unilaterali. Gli aumenti mensili oscillano tra 80 centesimi e 1,90 euro, in base alla propria offerta. 

Per i clienti interessati dalla modifica contrattuale Tim ha previsto queste offerte:

Loading...
  • 5 Giga al mese in regalo per 3 linee mobili ricaricabili Tim della propria famiglia
  • Smartphone LG K4 4G a 0,99 euro al mese per 48 rate con addebito in fattura e consegna gratuita
  • Vantaggi esclusivi, prodotti scontati, concorsi e molto altro su timparty.it

Altra modifica riguarda il servizio TIMVISION. In particolare, sempre dal 1 novembre, la fruizione dei contenuti acquistati o inclusi nell’abbonamento sarà consentito su un solo dispositivo compatibile e non più su un massimo di 6 dispositivi.

Se il cliente non intendesse accettare le modifiche contrattuali, sarà possibile recedere dal contratto senza penali, comunicando questa volontà entro il 31 ottobre 2018.

E’ possibile farlo tramite l’app MyTIM Fisso, oppure o tramite PEC all’indirizzo   [email protected], chiamando il 187 o presso un Negozio Tim. Se avete preso un prodotto con pagamento rateale, è possibile scegliere se continuare a pagare le rate fino alla scadenza oppure saldarle in un’unica soluzione.

Se sei interessato alla telefonia, segui 5Gnews sulla pagina Facebook e sul canale Telegram.

Give a Comment