Buone notizie per gli abitanti nelle regioni della Calabria, della Puglia e della Sardegna.

Loading...

È stata convocata per il 9 Novembre 2018, la prima seduta pubblica per il terzo bando di gara per la costruzione e la gestione dell’infrastruttura a banda ultralarga nelle aree bianche del territorio delle tre regioni citate.

La gara servirà ad assegnare ad un privato, la posa e la gestione della fibra ottica “pubblica” a carico quindi dello Stato.

La notizia è pubblicata sul sito internet di Infratel, la società in-house del Ministero dello Sviluppo economico, che si occupa di attuare i Piani “Banda Larga” e “Ultra Larga” del Governo.

Loading...

Come è noto, l’obiettivo di Infratel è quello è ridurre il digital divide nelle aree a fallimento di mercato, attraverso la realizzazione e l’integrazione di infrastrutture capaci di estendere le opportunità di accesso a internet veloce.

Le altre gare già eseguite nelle altre regioni, hanno visto vincere Open Fiber che si è aggiudicata la realizzazione e la concessione per diversi anni dell’infrastruttura a banda ultra larga nelle aree bianche del territorio italiano, con un investimento a carico del Governo italiano.

Se sei interessato alla telefonia, segui 5Gnews sulla pagina Facebook e sul canale Telegram.

Give a Comment