Wind Tre: quasi completata la Super Rete, ecco le province mancanti

Wind Tre sta ultimando i lavori per la rete unica che garantisce più velocità e copertura. Ecco dove si stanno concentrando gli ultimi interventi.
wind tre super rete

Wind Tre sta per concludere il processo di creazione di quella che chiama “Super Rete” ovvero la rete unica per i clienti dei brand Wind e Tre. Contemporaneamente sta avvenendo il progressivo spegnimento delle vecchie reti separate Wind e Tre. Rimangono poche centinaia di antenne che irradiano il vecchio segnale e hanno ormai i giorni contati.

I lavori partiti da circa due anni e realizzati da Zte ed Ericsson, dovrebbero ormai concludersi a breve, si stima entro la fine dell’anno. Almeno per quanto riguarda la sostituzione degli impianti che consentono di irradiare la nuova rete.

Nelle zone dove già è avvenuto questo step, si è già passati alla fase due che riguarda l’ottimizzazione della rete: più velocità e un migliore puntamento dei radianti nelle zone dove ci sono situazioni rimaste ancora critiche. Già da ora comunque, in quasi la totalità delle zone coperte dalla nuova rete 4.5G, si registrano netti miglioramenti rispetto al passato in termini di velocità, qualità delle chiamate ed espansione della copertura.

Ad oggi, stando ai numeri di LteItaly, Wind Tre ha acceso 18848 antenne con la Super Rete, quattrocento in più rispetto al nostro ultimo articolo di ottobre. Nella maggior parte dei casi vengono attivate fino a 4 bande in 4G: B1, B3, B7 e B20. L’aggregazione contemporanea di queste frequenze consente quindi di ottenere teoricamente fino a 1 Gigabit al secondo sui telefoni compatibili.

Grazie alla nuova rete, in alcune zone è già disponibile HD voice che consente di effettuare chiamate voce ad alta definizione mentre nei prossimi mesi è prevista l’attivazione del VoLTE che consentirà di effettuare chiamate nitide anche su rete 4G.

Super Rete Wind Tre: province in lavorazione

Tecnici al lavoro su un impianto Wind Tre

Come dicevamo, manca ormai poco al completamento della rete unica. Tutte le province italiane sono in lavorazione. Molte di queste sono state già totalmente lavorate, in altre invece i lavori sono in corso proprio in queste settimane. Risultano “work in progress” alcune aree del Piemonte fra cui Torino, del Trentino Alto Adige come Bolzano, del Friuli Venezia Giulia, della Toscana fra cui Firenze e Grosseto, dell’Emilia Romagna come Parma. In Umbria lavori in corso a Perugia, in Abruzzo nella provincia de L’Aquila, nel Lazio la provincia di Frosinone, Isernia nel Molise, Potenza in Basilicata. Infine in Sardegna, lavori in corso in provincia di Olbia-Tempio, Nuoro e Sud Sardegna.

Tutte le altre zone sono sostanzialmente completate anche se non ancora tutte ufficializzate poiché in attesa di eventuali ottimizzazioni. L’elenco delle province ufficializzate è disponibile sul sito della Super Rete.

A beneficiare della nuova rete sono fra gli altri anche i clienti Iliad e Postemobile che si appoggiano su Wind Tre. L’unificazione della rete è uno dei passaggi previsti dalla fusione. Uno dei prossimi step dovrebbe essere il lancio di un nuovo marchio. E chissà se per questo ultimo passaggio, si attende l’implementazione del 5G

🔥 Amazon Echo Dot torna in offerta a 19,99 euro (-58%)

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >

x Close

Like Us On Facebook