Come verificare se il proprio iPhone supporta l’alta velocità del 4G+.
iphone

I più attenti se ne sono accorti. Sopratutto coloro che provengono da uno smartphone Android. Perchè sugli iPhone non compare il simbolo del 4G+? Se nella maggior parte degli altri telefoni viene visualizzato, sugli iPhone invece rimane fisso il 4G (se la copertura è disponibile). Ma cosa cambia rispetto al 4G+?

Loading...
Cosa è il 4G+

4G+ è il simbolo utilizzato dagli operatori telefonici e da alcuni produttori di smartphone per indicare l’utilizzo di una particolare tecnologia chiamata “Carrier aggregation” (aggregazione delle bande, in italiano). La Carrier aggregation consente in sostanza di aggregare contemporaneamente più bande 4G per ottenere una connessione internet più veloce rispetto a quella con singola banda.

Per ottenere questa funzionalità devono verificarsi più fattori. L’antenna del gestore deve irradiare più bande, il vostro telefono deve supportare la Carrier aggregation e dovete avere una copertura tale da ricevere più bande. Solitamente avviene nei centri urbani e negli spazi all’aperto. In questo caso ottenere il 4G+.

Più bande aggrega il vostro smartphone, più velocità otterrete. In linea teorica con gli operatori italiani è possibile ottenere una velocità massima di 1 gigabit al secondo. In questo articolo abbiamo parlato degli operatori che in Italia sfruttano questa tecnologia.

Perché gli iPhone non mostrano il simbolo 4G+
iphone

Gli iPhone però non mostrano il simbolo il 4G+. Si tratta semplicemente di una scelta di Apple. Gli ultimi modelli di iPhone infatti aggregano sicuramente diverse bande. Non è possibile verificare tecnicamente quante, ma se misurando la vostra velocità di connessione, in buone condizioni radio, ottenete velocità elevate, allora il vostro telefono sta aggregando le bande 4G. Un modo per verificare se il vostro iPhone aggrega le bande per il 4G+ è quello di controllare le specifiche tecniche sulla scatola, sul sito ufficiale Apple o su siti specializzati. Alla voce “connettività 4G/LTE” deve esserci l’indicazione CAT. o CA. Se trovate l’indicazione 2CA, 3CA, 4CA allora vuol dire che il vostro iPhone aggrega rispettivamente due, tre o quattro bande (il massimo supportato).

Loading...

Se invece trovate l’indicazione CAT. 19, per esempio come su iPhone 11 Pro, anche in questo caso il telefono aggrega potenzialmente tutte le bande disponibili. Altre tecnologie che consentono di ottenere maggiore velocità, insieme alla Carrier Aggregation sono MIMO 4X4 e/256 QAM. Anche queste indicazioni le trovate nelle specifiche.

In generale tutti gli ultimi modelli di iPhone aggregano più bande 4G. Non è possibile però verificare quali in tempo reale. Se effettuando degli speed test raggiungete velocità superiori a 100-150 megabit al secondo, allora è praticamente certo che il vostro iPhone sta sfruttando la carrier aggregation.

iPhone 5G

Il 4G+ è spesso denominato anche 4.5G perchè ha delle velocità molto superiori rispetto al 4G semplice e perché a livello commerciale è considerato come un’evoluzione verso il 5G. Fra l’altro, Apple ha lanciato i nuovi iPhone 12 che includono la connettività 5G.

Se sei interessato alla telefonia, segui 5Gnews sulla pagina Facebook e sul canale Telegram.

Give a Comment