Il Giurì ferma l’ultima pubblicità Iliad che promuove l’offerta con 50 giga.
iliad pubblicita
Un frame tratto dalla pubblicità Iliad

Una pubblicità di Iliad è stata definita ingannevole e per questo motivo ne è stata ordinata la cessione. La pronuncia è dell’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria che ha affermato che una pubblicità di Iliad è contraria al codice.

Loading...

Ma ecco quali sono le frasi contestate dello spot:

«Quando scopri la verità non vedi altro» – «50 Giga. Minuti e SMS illimitati a 7,99€ al mese. Per sempre. Per davvero.» – «Il 98 per cento degli utenti è soddisfatto. Iliad. La Rivoluzione.» 

A segnalare la presunta contrarietà dello spot è stata Wind Tre. Si tratta in particolare della pubblicità che promuove l’offerta Iliad Giga 50 che offre 50 giga, minuti ed sms illimitati a 7,99 euro al mese. Non si conoscono le motivazioni della pronuncia nella sua interezza. Al momento sul sito dello Iap si legge solamente la seguente nota: «Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la pubblicità oggetto di giudizio non è conforme agli articoli 14 e 2 del Codice di Autodisciplina e ne ordina la cessazione.»

Loading...

L’articolo 2 riguarda in particolare la pubblicità ingannevole, mentre l’articolo 14 riguarda la denigrazione. E’ la seconda volta che Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria si pronuncia in merito a Iliad. A luglio 2018 aveva contestato della frase “30 giga in 4G+” sottolineando che lo stato delle reti di allora non consentiva agli operatori di garantire tale connessione.

LA REPLICA DI ILIAD. Dopo la diffusione della notizia, ci è arrivata la replica da Iliad:

“In attesa di conoscere le motivazioni della pronuncia IAP nella sua interezza, e rispetto al procedimento avviato da un competitor in merito alla nostra campagna pubblicitaria: questa pronuncia ci coglie di sorpresa in quanto adottiamo da sempre la linea della trasparenza ad ogni livello verso i nostri utenti con una comunicazione caratterizzata da toni ironici e scanzonati. Coglieremo questa occasione per chiarire ulteriormente ai nostri utenti che agiamo in totale trasparenza, nonostante le numerose azioni che i competitor mettono in atto fin dal nostro arrivo”.

Give a Comment