Agcom contro le ricariche “speciali” diffida Tim, Vodafone e Wind Tre

agcom ricariche

Agcom contro le ricariche speciali degli operatori. Tim, Vodafone e Wind Tre sono state diffidate dall’Autorità per le garanzia delle comunicazione, ad eliminare quelle “particolari” ricariche che erogano meno credito rispetto a quanto pagato, in cambio di una promozione non richiesta.

Per fare un esempio, la ricarica pagata 10 euro, vi offre 9 euro di ricarica e vi attiva in automatico, con quell’euro decurtato, una promozione non richiesta che consiste in chiamate illimitate o giga extra. Ma tutti gli utenti sono interessati ad attivarla? Probabilmente no. E dunque l’Agcom bacchetta gli operatori: questa pratica è illecita.

Agcom contro le ricariche “special”, ecco perchè

Va in contrasto infatti con la cosiddetta legge “Bersani” (40/2007) che più di dieci anni fa aveva eliminato i fastidiosi costi di ricarica imposti dagli operatori. L’Agcom quindi ha diffidato Tim, Vodafone e Wind Tre a ripristinare i precedenti tagli di ricarica che offrono sulla sim un credito pari al costo pagato dal cliente. Devono ottemperare alla richiesta entro 60 giorni ma nel frattempo, se lo ritengono opportuno, possono rivolgersi al Tar per far valere le loro ragioni.

Nel mirino dell’Agcom, dopo le numerose segnalazioni, sono finite in particolare Tim con Ricarica+ che offre ricarica di credito di 9 euro al costo di 10 euro, più un’opzione che consente per 24 ore di chiamare e navigare senza limiti per 24 ore, oltre a coupon cinema e un concorso a premi. Vodafone con Giga Ricarica offre 3 giga da consumare entro un mese. Mentre Wind, ultima ad aggiungersi alla lista, ha introdotto Ricarica Special che consente di navigare e chiamare senza limiti nelle 24 ore successive alla ricarica.

Vedremo nei prossimi giorni, come reagiranno i gestori alla questione ricariche sollevata da Agcom.

agcom ricariche

Unica compagnia telefonica, tra le principali, a non aver messo in atto questa pratica è stata Iliad. Che tra l’altro, tramite il suo amministratore delegato, qualche mese fa, aveva twittato contro gli operatori parlando di “ricariche magiche”.

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
x Close

Like Us On Facebook