Poste Mobile torna su Vodafone, addio a Wind Tre

poste mobile vodafone

Vodafone ha vinto la gara per aggiudicarsi il contratto di fornitura dei servizi di telefonia mobile a Poste Mobile. L’operatore virtuale si prepara dunque a traslocare da Wind Tre, rete alla quale si appoggiava negli ultimi anni.

Poste Mobile, primo operatore virtuale d’Italia vanta al suo attivo oltre 3 milioni di clienti, torna dunque su rete Vodafone, che aveva già vinto con il gruppo guidato da Matteo Del Fante il contratto per la fornitura di servizi fissi di Poste Casa. Oggi avrebbe fatto un’offerta difficile da superare, riesce a portarsi a casa anche il servizio mobile sottraendolo a Wind Tre.

La transizione da Wind Tre a Vodafone per i clienti Poste mobile dovrebbe essere trasparente, nel senso che non dovrebbe essere necessario cambiare sim e non sono previsti disservizi. Al momento non si conosce la data in cui partirà la migrazione da una rete all’altra, che avverrà in maniera graduale.

Non è l’unica notizia che riguarda Poste Mobile. E’ di oggi la notizia che è stato raggiunto un accordo tra Tim e Poste italiane per la fornitura di servizi a banda ultralarga: prossimamente Poste inizierà a commercializzare offerte per la telefonia fissa basate su rete Tim.

🔥 Dici addio alla linea fissa, naviga con questo router 4G

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco Previti

29 anni, giornalista, laureato in Comunicazione, con la passione per la tecnologia. Amo il cibo, la natura e la fotografia. 📷Seguimi sul mio profilo Instagram > 📹 Mi trovi anche su Youtube >

x Close

Like Us On Facebook