Comincerà a dicembre l’attività di dismissione della tecnologia 3G.

vodafone 3g

Vodafone 3G, addio definitivo entro il 31 gennaio 2021. Il gestore ha pubblicato nei giorni scorsi un documento nel quale rende nota la tabella di marcia per lo spegnimento progressivo della rete 3G.

Loading...

La notizia si conosceva già da tempo e ne avevamo dato notizia nei mesi scorsi in un nostro articolo. L’obiettivo di Vodafone è quello di liberare risorse per offrire una rete 4G più performante ma probabilmente anche per fare spazio alla nuova rete 5G in via di espansione in tutta Italia.

I motivi dell’operazione sono spiegati da Vodafone:

potenziare ulteriormente la rete 4G con gli obiettivi di assicurare
ai Clienti il continuo miglioramento della qualità del servizio e di garantire una riduzione dell’energia elettrica utilizzata per il funzionamento della rete, Vodafone avvierà una progressiva dismissione delle risorse di rete su tecnologia 3G, introdotta da Vodafone in Italia nel 2004, destinando le frequenze così liberate al 4G.

Il documento è stato scovato da un utente del forum di Fibraclick ed è pubblico sul sito ufficiale di Vodafone.

Vodafone 3G, ecco la tabella di marcia per la dismissione

Lo spegnimento del 3G avrà inizio il 30 novembre 2020 per completarsi entro il 31 gennaio 2021. La tabella di marcia è la seguente:

Loading...
  1. 574 comuni per i quali l’operazione sarà avviata dal 1 al 15
    dicembre 2020
  2. 1.040 comuni per i quali l’operazione sarà avviata dal 1 al 15
    gennaio 2021
    La restante parte del territorio nazionale sarà oggetto dell’operazione dal 15 al 31 gennaio
  3. Tutte le attività relative alla dismissione si concluderanno entro il 31 gennaio 2021.

Entro questa data, secondo quanto era emerso nei mesi scorsi, dovrebbero essere accesi 1100 nuovi impianti in 4G che serviranno a colmare il digital divide in alcune zone.

Vodafone 3G addio, cosa cambia per gli utenti

I dispositivi connessi al 3G e quindi non abilitati al 4G potranno continuare ad effettuare chiamate e inviare SMS, ma potrebbero riscontrare dei rallentamenti della navigazione Internet.

Vodafone mette a disposizione delle offerte dedicate a tutti i clienti che intendono sostituire i propri telefoni non ancora abilitati al 4G. Per loro sono disponibile telefoni di nuova generazione a partire da 49,90 euro. In alternativa è possibile dare uno sguardo alle offerte Amazon.

Lo spegnimento del 3G Vodafone riguarderà naturalmente anche i clienti degli operatori virtuali che si appoggiano a Vodafone come Ho Mobile e 1Mobile.

Se sei interessato alla telefonia, segui 5Gnews sulla pagina Facebook e sul canale Telegram.