Hedberg
Jeffrey Hedberg, foto windtregroup.it

Il rilancio nazionale dopo la crisi legata al covid-19 passa anche dal 5G. Parola di Jeffrey Hedberg, Ceo di WindTre. “In questo periodo di emergenza, la connettività si è confermata fondamentale per consentire ai lavoratori e agli studenti di svolgere le loro attività anche da remoto, e quindi costituisce la base imprescindibile per il rilancio dell’Italia”. E’ quanto ha affermato, al webinar Leader for Talent di Luiss Business School. La sue dichiarazioni vengono riportate dall’Ansa.

Loading...

 “Per proseguire in questa direzione, è essenziale continuare ad investire nelle reti ultrabroadband a partire dal 5G, il vero game changer dello sviluppo economico, che porterà servizi innovativi a vantaggio di famiglie, imprese e pubblica amministrazione, con benefici per 14,2 miliardi sul mercato italiano e 210 in ambito europeo. Ma non bisogna dimenticare – aggiunge Hedberg – che il ruolo centrale nel cambiamento appartiene alle persone, vere protagoniste dell’innovazione”.

Loading...


    “Dobbiamo quindi investire per lo sviluppo delle competenze – conclude il Ceo – una sfida forse ancora più cruciale di quella infrastrutturale, che richiede sinergie tra imprese, mondo dell’istruzione e istituzioni per formare i talenti del futuro”.

Se sei interessato alla telefonia, segui 5Gnews sulla pagina Facebook e sul canale Telegram.