Manca poco all’accensione del 5G di Iliad. Numerosi impianti già pronti.

quando arriva il 5g iliad

Quando arriva il 5G Iliad? Benedetto Levi, amministratore delegato della compagnia telefonica non ci gira molto intorno e afferma che la direzione intrapresa è quella di una progressiva accensione in Italia, anche perché adesso ci sono molti smartphone disponibili che supportano il 5G.

Loading...

Iliad rimane al momento l’ultimo gestore ad accendere e ad ufficializzare la rete di ultima generazione. I primi erano stati Tim e Vodafone nell’estate del 2019 e nei giorni scorsi è arrivata anche WindTre che ha acceso in numerose città e province italiane.

Quando arriva il 5G Iliad?

A rispondere a questa domanda è direttamente il Ceo di Iliad che dichiara in una intervista al CorCom che si sta lavorando all’accensione degli impianti.

Abbiamo due bande di frequenza, la 700 MHz – che sarà disponibile dal 2022 – e quelle il 3,6- 3,8 GHz e prossimamente cominceremo ad accendere i siti. Non c’è ancora grande domanda da parte degli utenti, ma crediamo che con il lancio degli ultimi smartphone, in particolare il nuovo iPhone si potrebbe assistere a una progressiva accelerata. Il nostro 5G sarà consumer, ma non escludiamo applicazioni di tipo business to business in futuro.

Tra l’altro la stessa Iliad vende i nuovi iPhone 12 che supportano la rete 5G presentati da Apple qualche mese fa e commercializzati pure dal gestore francese in Italia. Dunque ormai dovrebbe mancare davvero poco al lancio e all’accensione della rete 5G Iliad. A dimostrazione che l’azienda stia lavorando verso questa direzione c’è il fatto che sono comparsi – come abbiamo raccontato in un nostro articolo – in numerose antenne Iliad, i nuovi pannelli AAU forniti da Nokia che serviranno ad irradiare il 5G. Questi pannelli sono proprio quelli che saranno utilizzati esclusivamente per la rete 5G sulle frequenze 3,6 – 3,8 Ghz. (Per capirne di più sulle frequenze, consulta la nostra guida).

Loading...

C’è da dire che Iliad sta spingendo moltissimo sulla sua rete, anche per rendersi indipendente da WindTre. E’ notizia di questa mattina, che l’operatore ha già accesso 5.000 antenne in tutta Italia e ne ha già pronte oltre un migliaio in più pronte per essere attivate nelle prossime settimane.

 “Abbiamo fatto un lavoro enorme, direi eccezionale, nonostante i rallentamenti che si sono registrati nella prima fase di lockdown – spiega a CorCom l’Ad Benedetto Levi –. In tutto il 2020 c’è stata una fortissima accelerazione nello sviluppo della rete. E stiamo ulteriormente accelerando per accendere ulteriori siti entro fine 2020. La nostra è una rete di ultima generazione: massimizziamo il trasporto in fibra ottica rispetto al microwave perché la fibra è determinante per il 5G”.

In attesa di capire quando arriva il 5G Iliad, adesso la curiosità degli utenti è tutta rivolta alle possibili offerte 5G di Iliad. Gli altri operatori a livello commerciale hanno lanciato tariffe più costose per l’accesso al 5G. C’è da vedere come Iliad concilierà la disponibilità della nuova rete con le sue offerte low cost. E’ probabile che saranno lanciati nuovi pacchetti tariffari che includano il 5G. Ma questa è solo una nostra ipotesi.

Se sei interessato alla telefonia, segui 5Gnews sulla pagina Facebook e sul canale Telegram.